Archivi

Categorie

Tag

Cosa vedere in Basilicata

È una terra meravigliosa, una perla dell’Italia ancora fin troppo nascosta.

Quando si parla di Basilicata si pensa subito a Matera, ma c’è tanto altro da scoprire: la natura e il territorio selvaggio delle Dolomiti Lucane, i tanti parchi e le bellissime spiagge tra il Mar Ionio e il Tirreno.

Noi di Pavia Viaggia abbiamo selezionato alcune delle mete imperdibili della Basilicata, partendo da nord fino a sud.

Ovviamente le cose da vedere sono molte di più, se avete dei consigli fateceli sapere!

cosa vedere in basilicata pavia viaggia

Matera e i Sassi di Matera

Provincia di Matera

cosa vedere in basilicata matera

Chiamata la “città dei sassi“, è situata su di un affioramento roccioso e si sviluppa tra il borgo e l’area dei Sassi, in cui le abitazioni sono state completamente scavate nella roccia.

E’ stata dichiarata Patrimonio Unesco nel 1993 e Capitale Europea della cultura del 2019. 

Per apprezzare appieno la scoperta di Sasso Barisano e Sasso Caveoso, i due quartieri che formano i Sassi di Matera, ci si muove a piedi, perdendosi tra i numerosi vicoli, su e giù per le scale rocciose, fermandosi e rimanendo ammaliati davanti a tanta bellezza.

Il tramonto è il momento in cui si respira un’atmosfera unica, i riflessi del sole sulla città misteriosa regalano un momento indimenticabile.

Metaponto e le città della Magna Grecia

Provincia di Matera

A sud di Matera si trova Metaponto, il suo nome significa al di là del mare.

La città fu fondata dagli antichi Greci, imperdibile è il Tempio di Hera (chiamato anche Tavole Palatine) dedicato alla dea Athena, i cui resti sono in ottime condizioni.

Il piccolo ma incantevole museo archeologico offre una collezione unica di pregiatissimi reperti.

Bellissime le spiagge, lunghe e di sabbia fine, di questo versante sul Mar Ionio.

cosa vedere in basilicata metaponto

Policoro

Provincia di Matera

cosa vedere in basilicata policoro

È una piccola oasi di bellezza nel cuore della piana di Metaponto, dove la natura selvaggia la fa da padrona. Qui si trovano resti archeologici, il Castello Baronale e il Museo Archeologico della Sirtide.

Imperdibile è la visita alla Riserva Naturale Orientata Bosco Pantano di Policoro, di cui fa parte l’Oasi WWF Herakleia, un luogo dal fascino unico immerso in una natura meravigliosa.

Situata lungo la costa ionica, tra il mare ed il fiume Sinni, è l’ultima foresta planiziale in Italia meridionale. 

Il mare è incontaminato e le spiagge silenziose sono abitate dalle tartarughecarretta carretta” che arrivano a depositare le loro uova.

Craco

Provincia di Matera

È un paese fantasma, abbandonato a causa di una fragorosa frana. Un tempo fu un centro militare, poi nel periodo normanno passò ad essere sede universitaria e ai tempi dell’Unità d’Italia fu luogo di fucilazioni.

Fu anche scenario di numerosi film sino ad essere del tutto abbandonato per diventare fenomeno di studio di antropologi.

La visita può essere effettuata solo affidandosi a una guida e in gruppo. Consiste in una passeggiata tra i ruderi nel centro storico, i bei palazzi, la chiesa di San Nicola e la spettacolare vista dalla Torre Normanna.

cosa vedere in basilicata craco

Esperienza unica tra le mura di una cittadina dove il tempo si è fermato. 

Aliano e il Parco Letterario Carlo Levi

Provincia di Matera

cosa vedere in basilicata aliano

E’ un borgo meraviglioso e ricco di fascino, incastonato tra i calanchi e narrato da Carlo Levi nel suo romanzo “Cristo si è fermato ad Eboli”.

Il Parco Letterario di Carlo Levi racchiude la storia narrata dallo scrittore, la casa da cui raccontò la sua esperienza di esilio, il museo contadino e la sua tomba.

In ogni angolo del paese troverete iscrizioni, con frasi dei suoi scritti che descrivono il territorio e ciò che ha vissuto.

Un luogo che attira un turismo letterario ma non solo, è visitato ogni anno da molto di viaggiatori e turisti.

Parco Nazionale del Pollino

Province di Cosenza, Potenza e Matera

Si trova fra Basilicata e Calabria ed è il più esteso dei parchi in Italia.

Il lato lucano è suddiviso in quattro vallate principali: la Valle del Sarmento, la Valle del Sinni, la Valle del Frido e la Valle del Mercure.

Un parco incantato che racchiude una biodiverisità incredibile ed unica, è un luogo dove passeggiare, organizzare escursioni, a piedi o in bicicletta e addirittura arrampicate sulle rocce, passeggiate a cavallo e rafting.

cosa vedere in basilicata pollino

In estate vi potrebbe capitare di assistere ad eventi particolari, come matrimoni nella foresta o riti propiziatori nei confronti della terra.

Maratea

Provincia di Potenza

cosa vedere in basilicata maratea

Un tesoro del Tirreno, nel Golfo di Policastro, un mix perfetto tra cultura, natura e mare.

Maratea è chiamata la “città delle 44 chiese“, l’antico borgo, arroccato sul Monte San Biagio, è capace di sedurre, con il suo centro storico, con le sue viuzze ricche di palazzi del ‘700 ed innumerevoli  edifici religiosi.

Imperdibile una visita alla statua del Cristo Redentore, simbolo della città, che la sovrasta e da cui si può ammirare uno splendido panorama della costa.

Bellissime le spiagge di Maratea dove ci si può dedicare allo snorkelling, in trasparenti acque cristalline e organizzare visite tra le numerose grotte marine, una delle più belle senza dubbio è la Grotta delle Meraviglie.

Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese

Provincia di Potenza

Area protetta dal 2007, comprende i monti Volturino e Pierfaone, il massiccio del Sirino e la rigogliosa Val d’Agri.

Diversi sono i sentieri da intraprendere per perdersi nel verde, uno dei più belli è il Ponte sulla Luna, un cammino naturalistico sospeso a più di cento metri d’altezza.

Tramutola è il vecchio borgo, un luogo dove il tempo sembra essersi fermato e le donne lavano ancora i panni nel fiume che attraversa il paesino.

cosa vedere in basilicata appennino lucano

L’area archeologica Grumentum, il borgo di Moliterno, il Santuario della Madonna Nera del Sacro Monte di Viggiano ed il Lago del Pertusillo, meritano di essere visti e scoperti.

Castelmezzano e Pietrapertosa

Provincia di Potenza

cosa vedere in basilicata castelmezzano pietrapertosa

Due paesini incantati, due autentiche perle della Basilicata, immersi tra le meravigliose Dolomiti Lucane, montagne rocciose dalle guglie aguzze, a circa 1.100 metri di altezza, che offrono sentieri adatti per escursioni e trekking.

Questi splendidi borghi rientrano tra i più belli d’Italia, regalando paesaggi incredibili tra rocce arenarie appuntite che si stagliano in cielo.

Venosa

Provincia di Potenza

Uno dei borghi più belli d’Italia e città natale del poeta latino Orazio. Andare alla ricerca della sua casa natale può essere una delle cose da fare, perdendosi tra le viuzze della città.

Situata lungo la Via Appia romana (una delle principali vie di comunicazione dell’Impero Romano e rotta principale verso il Medio Oriente) conserva la suggestiva e interessante storia di quel periodo.

cosa vedere in basilicata venosa

Da visitare la bellissima Abbazia dell’Incompiuta, la chiesa della Trinità, il centro storico, il Castello di Venosa, il parco archeologico e le catacombe ebraiche.

Piatti tipici della Basilicata

La tradizione gastronomica lucana è varia, ricca di ricette dai sapori decisi, semplici e genuini.

Tra i piatti più conosciuti ci sono la salsiccia Lucanica, bollita o cucinata con svariati sughi, le lagane e ceci, pasta fresca e legumi, i cutturidi, agnello in umido piccante, le cicorie e fave ed i peperoni cruschi.

Da assaggiare le cartellate, dolce natalizio che può essere ricoperto di miele, vincotto o zucchero a velo e le strazzate, croccanti fuori e morbide dentro sono fatte con farina, mandorle, zucchero e uova.

Ciao! Siamo Rubens e Serena di Pavia Viaggia.

Sei appassionato di viaggi? Scrivi e racconta la tua storia…

Inviala a [email protected]

Lascia un commento